Per Informazioni Tel. 0541 789026

Lilliput un angolo di Rimini, piccolo ma di grande pregio.

Lo spazio ha nobili origini, progettato con grande cura architettonica, legno di ciliegio, mattoni a vista, soppalco piccolo ma accogliente. Uno spazio intimo in cui potrai condividere serate con gli amici, pause pranzo all’insegna dell’allegria e del relax.

Parte dal mattino con delle eccezionali offerte per la prima colazione, questo spazio offre anche delle interessanti scelte per quanto riguarda la pausa pranzo attraverso la preparazione di primi, insaltatone e deliziosi secondi, senza tralasciare gli invitanti cassoni, che in un bar riminese non possono proprio mancare.

Il nome del locale è diventato nel tempo un punto di riferimento della movida riminese; una tappa obbligatoria tra le varie cantinette, conosciuta da tutti per via della abbondante distesa di crostini che ne caratterizza il buffet ad orario aperitivo.

Però non tutti sanno che è estremamente pregiata e curata anche la scelta delle bottiglie: vodke absolute introvabili, tequile importate dal messico, gin e rum accuratamente selezionati…..

Le persone che lo guidano, sono la Vale, e il Baffo, che con passione, grande cortesia e attenzione ai dettagli, sono contenti di ospitare tutti i giorni i tanti clienti affezionati e quelli di passaggio, poichè l’accoglienza è alla base del nostro lavoro . Se volete scoprire questa sorprendente isola di allegria e buongusto siamo sempre aperti!

Staff Lilliput

lilliput-cafe-rimini-staff-roberto
Roberto

Roby.. un romagnolo doc, se provate a chiedegli perché tutti lo chiamano “Baffo” la sua risposta
sarà sempre “perchè i baffi ci sono, ma non si vedono”.
Le sue bevande preferite “birra birra birra!”
insieme a vodka liscia Beluga e gin caurrun, ma se gli chiedi di scegliere un vino ti risponderà
San Giovese. Se parliamo di cibo invece la pasta pasticciata e un bell’hamburgerone la faranno da padrone.
Sono ormai 20 anni che si dedica a questo lavoro, perché ama il contatto della gente. La sua musica
preferita è il rock, ascolta i Counting Crows, Morrison e Cure. La sua vacanza ideale? Una crocera
sui fiordi norvegesi.

Valentina

Allegra, generosa, e gran lavoratrice, è barista dalla tenera età di 18 anni; senza rivelare la sua età, possiamo comunque intuire che abbia accumulato una certa esperienza nel settore…
ha lavorato al Lilliput 4 anni come dipendente, e poi, dal 2001 il bar è suo!
Ama questo lavoro perchè ama stare in mezzo alla gente e perchè le piace riuscire a soddisfare le esigenze dei suoi ospiti.
Come aperitivo beve Aperol e Tassoni, dopo cena Gin tonic, ma le piace assaggiare e ama variare. …e in cucina? predilige la tradizione: lasagna, coniglio in porchetta e chi più ne ha più ne metta!!! tutto innaffiato da buon vino, magari un sangiovese riserva.
E se tutta questa fatica va premiata con una vacanza, non è difficile accontentarla, basta portarla a fare i tuffi al fiume sugli appennini, magari ascoltando buona musica: potrete svariare dalla classica al chill out dal metal al jazz, ma anche il silenzio non è male…